Valutazione dei Broker Online

In cosa vorresti investire?

Stocks Icon Azioni
Forex Icon Forex
Indices Icon Indici
Commodities Icon Materie Prime
Passo 1 di 3

Qual è il vostro capitale di partenza?

Under 500$ Icon Under 500$
over 500$ to a 1000$ Icon 500$ - 1000$
over 1000$ to 10000$ Icon 1000$ - 10 000$
Over 10000$+ Icon 10 000$ +
Passo 2 di 3

Qual è la vostra strategia di investimento?

Regulated
Hedging
Scalping
MT4
Protezione del saldo negativo
Conto Demo
*Seleziona una delle opzioni
Passo 3 di 3
  • Mercato
  • Capitale
  • Trading

Come scegliere un broker online?

È necessario distinguere una serie di aspetti fondamentali nella valutazione dei servizi di ciascun broker online. Di seguito troverete un elenco con 12 variabili da prendere in considerazione nella scelta di un broker online:

  1. Regolamento: cercare broker regolati da enti ufficiali sia a livello internazionale che nazionale. Alcune importanti agenzie di regolamentazione sono CFTC, NFA, FSA o CNMV in Spagna.
  2. Prodotti e offerte di mercato: Scegliete un broker che offre gli strumenti finanziari in cui desiderate investire. Ci sono azioni, materie prime, coppie di valute, futures e molto altro ancora.
  3. Commissioni: Assicurati che il tuo broker non addebiti commissioni e, se lo fa, che siano il più basse possibile in quanto possono avere un grande impatto sul risultato delle tue operazioni.
  4. Spread: Scegliere spread competitivi per gli strumenti che si intende negoziare. Ci sono due tipi: spread fissi o spread variabili (detti anche spread fluttuanti).
  5. Deposito minimo: Ovviamente, dovrete trovare un broker che richiede un deposito minimo in base al vostro capitale d’investimento. Alcuni possono richiedere un deposito iniziale di migliaia di euro/dollari.
  6. Piattaforma: Non tutte le piattaforme di trading online funzionano allo stesso modo e alcune sono migliori per gli investitori con un certo livello di esperienza.
  7. Conto demo: Si consiglia di utilizzare i servizi del vostro broker online anche prima di effettuare un deposito. Per questo ci sono molti broker che offrono conti demo in cui operiamo con equilibrio fittizio.
  8. Esecuzione: Assicurati che il tuo broker esegua le operazioni nel più breve tempo possibile. Quelli che offrono l’esecuzione automatica tendono ad essere più affidabili.
  9. Limiti, stop loss e protezione dell’equilibrio negativo: limitare le possibili perdite può farci risparmiare più di una brutta esperienza.
  10. Servizio clienti: È bene sapere se il broker scelto ha un servizio clienti in spagnolo e se utilizza chat, e-mail, linea telefonica o qualsiasi altro mezzo di comunicazione.
  11. Tipi di Broker: Ci sono diversi tipi di broker e ognuno ha le proprie caratteristiche. Alcuni di essi sono NDDD, Market Makers, Dealing Desk o ECN per esempio.
  12. Altri servizi: Broker affidabili ed esperti offrono spesso una lista di servizi aggiuntivi che sono utili (soprattutto per gli investitori meno esperti) come analisi fondamentale e tecnica, grafica, notizie e così via.

Queste sono solo alcune delle variabili da considerare quando si sceglie un broker. Ecco perché è così difficile da decidere, ma con l’aiuto del nostro broker explorer potete trovare il broker online ideale per voi in soli 3 passi.

Utilizzate il nostro strumento in cima a questa pagina e trovatene uno che si adatti alle vostre esigenze, ma senza dover passare ore a confrontare i broker che non conoscete.

Consigli per la scelta del miglior broker online

Probabilmente l’aspetto più importante di quelli che abbiamo menzionato prima è quello dell’affidabilità. Il nostro broker online sarà responsabile dell’esecuzione delle operazioni che desideriamo effettuare ma, inoltre, utilizzerà il nostro capitale per questo scopo. Affiderebbe il suo denaro a una persona di cui non si fiderebbe? Beh, lo stesso vale per la scelta di un broker online.

Anche se molti non ci credono, ci sono broker sicuri e affidabili e per trovarli dovremo considerare solo una serie di aspetti fondamentali come la regolamentazione, la sicurezza e la reputazione.

Per quanto riguarda la regolamentazione, dovremmo sempre cercare broker che siano regolamentati da organismi di regolamentazione e che abbiano licenze rilasciate da autorità di regolamentazione come la Financial Conduct Authority, la Cyprus Security and Exchange Commission o la National Securities Market Commission se operiamo dalla Spagna. Tutti i broker che includiamo nelle nostre liste superano questo test.

Queste licenze sono concesse solo alle aziende che operano secondo una serie di linee guida e standard di sicurezza, che ci daranno sicurezza quando si tratterà di sapere se il nostro broker online scelto è quello giusto. Se in dubbio scoprilo con il nostro tool per comparare i broker online.

Rischio nella scelta di un broker online

Il trading online comporta un alto livello di rischio che può causare perdite di denaro. Dobbiamo essere chiari su questo punto prima ancora di entrare nel merito. Se a questo aggiungiamo le conseguenze catastrofiche della scelta di un cattivo broker, è probabile che la nostra avventura non finisca bene.

Altri consigli per cercare di ridurre i rischi quando si fa trading:

  • Attento alla leva finanziaria, perché può farti perdere soldi in fretta.
  • Utilizzare sempre stop-loss.
  • Assicuratevi di sapere come funzionano strumenti complessi come i CFD.
  • Mai scambiare più di quanto ci si possa permettere di perdere.
  • Non dimenticate mai che il trading online ha un alto rischio associato ad esso.
  • Utilizzate tutti gli strumenti di trading a vostra disposizione.
  • Tenetevi aggiornati con il calendario economico in quanto può includere i mercati finanziari.

Pertanto, è necessario assicurarsi di fare la scelta giusta e, grazie al browser di questo broker, il processo di scelta del broker online sarà molto più semplice. Provalo. Migliaia di utenti l’hanno già fatto e con risultati soddisfacenti.