I migliori broker con spread fisso

I nostri esperti hanno fatto una selezione dei migliori broker online con spread fissi. Un elenco completo per scegliere il broker ideale per voi.

Broker con spread fisso

Broker
Valutazione
Spread EUR/USD
Deposit min
Conto Demo
  1. Avatrade

    ★★★★★
    EUR/USD
    1.9 pips
    Deposito minimo
    100 $
    Cuenta Demo
    Si
    Fondata a
    2006
    Regolata da
    CBI, BVI FSC, FSP, FSA, FFAJ
    Leva
    fino a 1:30
    Il 79% dei clienti perde soldi. Assicuratevi di poter sopportare le possibili perdite.
  2. XTB

    ★★★★★
    EUR/USD
    0.8 pips
    Deposito minimo
    100 $/€
    Cuenta Demo
    Si
    Fondata a
    2002
    Regolata da
    CNMV, FCA
    Leva
    fino a 1:30
    *Servizio CFD. Fino all’80,6% dei trader perde denaro
  3. eToro

    ★★★★
    EUR/USD
    3 pips
    Deposito minimo
    200 $
    Cuenta Demo
    Si
    Fondata a
    2007
    Regolata da
    CySEC, FCA, ASIC
    Leva
    fino a 1:30
    *Servizio CFD. Il 75% dei trader perde denaro.
  4. IC Markets

    ★★★★
    EUR/USD
    1.1 pips
    Deposito minimo
    200 $
    Cuenta Demo
    Si
    Fondata a
    2007
    Regolata da
    ASIC
    Leva
    fino 1:30
    *Servizio CFD. Fino all’80,6% dei trader perde denaro
  5. Admiral Markets

    ★★★★★
    EUR/USD
    0.6 pips
    Deposito minimo
    200 €/$
    Cuenta Demo
    Si
    Fondata a
    2001
    Regolata da
    CNMV, FCA, CySEC, ASIC
    Leva
    fino 1:30
    *Servizio CFD. Fino all’80,6% dei trader perde denaro

Cosa sono gli spread fissi?

Lo spread è un concetto di base per chi commercia coppie di valute, con riferimento a qualsiasi strumento finanziario (valuta, metalli preziosi, materie prime, azioni o indici). È la differenza tra il prezzo di acquisto (Bid) e il prezzo di vendita (Ask). Pertanto, quando si parla di spread fissi, la differenza tra Bid e Ask è sempre fissa. In altre parole, se il broker dice che lo spread per il trading della coppia EUR/USD è di 3 pips (il pip è il più piccolo movimento di prezzo che la coppia può fare), sarà sempre di 3 pips.

Gli spread fissi sono di solito impostati tra 2 e 3 pips. Gli spread variabili di solito vanno da 1 a 4 pip, anche se 8 pip sono stati utilizzati in condizioni di mercato molto estreme.

Se il vostro broker quota spread variabili o fluttuanti, vi troverete di fronte a spread più ampi durante le condizioni di mercato volatili e a spread ristretti per il resto del tempo. Gli spread EUR/USD variano solitamente tra 1 e 4 pips in condizioni normali di mercato. Tuttavia, è noto che, in condizioni di mercato estreme, è noto per essere largo come 8 pips e oltre.

Spetterà a ciascun broker decidere se utilizzare gli spread fissi o variabili. Tuttavia, come regola generale, i broker Market Maker (le transazioni dei loro clienti non vengono effettuate sul mercato, ma al desk di negoziazione del broker stesso) tendono ad optare per gli spread fissi; e i broker ECN (che collocano le azioni direttamente sul mercato) preferiscono utilizzare quelli variabili.


Quando è meglio utilizzare spread fissi?

  1. Quando l’operazione è a breve o medio termine: perché il costo dell’operazione sarà noto in anticipo.
  2. Quando il mercato ha un’alta volatilità e una bassa liquidità: la volatilità di solito innesca gli spread, quindi, nei mercati con queste caratteristiche, i migliori broker Forex con spread fissi.

Quando è meglio utilizzare gli spread variabili?

  1. Quando il mercato è tranquillo: il contrario (ovviamente) di quanto detto sopra. Se il mercato è calmo, i broker con spread variabili offriranno spread migliori.

In breve

Di solito, i trader principianti scelgono i broker con spread fissi. In questo modo, conoscono in anticipo il costo dell’ingresso nel mercato, diciamo che è un modo per avere più controllo su un commercio che è ancora un po’ sconosciuto a loro. Al contrario, i trader più professionali scelgono gli spread variabili, in quanto cercano di entrare nel mercato in tempi di calma.

Un aspetto da tenere sempre in considerazione quando si assume un broker Forex è quello di leggere bene le scritte in piccolo, in quanto in alcuni casi si riservano il diritto di modificare la modalità degli spread a seconda delle condizioni di mercato.

0 0 vote
Article Rating
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

OkBrokers © 2018 – 2021 | Tutti i diritti riservati

Questo sito web e il suo contenuto sono strettamente informativi. Su questo sito web non vengono acquistate o vendute attività finanziarie di alcun tipo. Il nostro scopo è quello di offrire un’analisi aggiornata e imparziale sulle piattaforme di trading online e sui broker. Anche se OkBrokers è un sito web completamente indipendente, è scritto ai programmi di affiliazione delle società di trading online. OkBrokers non è responsabile per le attività di nessuno dei broker inclusi nel suo sito web, né per eventuali errori nelle informazioni contenute nel presente documento.

AVVISO RISCHIO

I contratti per differenza (CFD) sono strumenti finanziari complessi e comportano un elevato rischio di perdita di capitale a causa della leva finanziaria. Tra il 74% e l’89% dei conti dei singoli investitori perde denaro quando fa trading con i CFD e prima di farlo dovrebbe considerare seriamente se può permettersi l’elevato rischio di perdita di capitale.

Scroll Up