Prima di scegliere un broker online è necessario conoscere il più possibile le caratteristiche di ciascuno di essi. Anche se può sembrare ovvio, questo compito non è sempre facile a causa del gran numero di broker esistenti.

Per chiarire i dubbi abbiamo raccolto in questo articolo i diversi tipi di broker online con le loro caratteristiche, vantaggi e svantaggi. Troverete anche i nostri broker consigliati in ogni gruppo.

Brokers Dealing Desk (Market Makers)

Sono quelli che hanno un tavolo operatorio dove creano il proprio mercato. Essi stessi fungono da controparti nell’operazione. Ad esempio: se il trader decide di acquistare 100 azioni della società “X”, il broker dealing desk agirà come controparte che vende quelle azioni.

Pertanto, quando si negozia con questo tipo di broker, le operazioni non si sviluppano nel mercato convenzionale, ma iniziano e finiscono in quella stessa tabella. Questi broker sono noti come “Market Maker”.

Miglior Broker Market Maker

Broker
Valutazione
Spread EUR/USD
Deposito min
  1. Avatrade

    ★★★★★
    EUR/USD
    1.9 pips
    Deposito minimo
    100 $
    Il 79% dei clienti perde soldi. Assicuratevi di poter sopportare le possibili perdite.
  2. XM

    ★★★★★
    EUR/USD
    Variable
    Deposito minimo
    5 $
    *Servizio CFD. Fino all’80,6% dei trader perde denaro

Vantaggi

  • Gli importi minimi richiesti per iniziare a fare trading sono normalmente piuttosto bassi, tra 1 e 100 euro.
  • Di solito offrono alti livelli di leva finanziaria.
  • Gli spread sono fissi.
  • Commerciano in microlotti.

Svantaggi

  • Ci sono così tanti Brokers Dealing Desk tra cui scegliere che si corre il rischio di rimanere con uno che non è regolamentato e inaffidabile. Se il trader sceglie uno di questi “Market Makers”, deve prima analizzare per assicurarsi che sia affidabile. Essi agiscono come una controparte, il che può portare ad un conflitto di interessi, in quanto trarranno profitto dalle perdite del trader. Questo non dovrebbe farvi pensare che tutti i Brokers Dealing Desk utilizzano cattive pratiche, basta trovare quelle legali.
  • Non è usuale consentire tutte le strategie di investimento: lo scalping è di solito uno di quelli che non possono essere sviluppati.

Brokers Non Dealing Desk

È facile dedurre le caratteristiche principali dei Broker Non Dealing Desk, dopo aver esaminato quelle del Brokers Dealing Desk. Infatti, questi tipi di broker sono quelli che non hanno un proprio banco di negoziazione e, quindi, inviano le operazioni al mercato. Sono semplici intermediari. Esistono due tipi: STP e ECN.

Brokers STP (Elaborazione diretta)

Essi trasmettono le operazioni ordinate dal commerciante ai loro fornitori di liquidità (di solito banche e istituti finanziari). Essi agiscono solo come intermediari, non hanno la possibilità di intervenire in alcun modo nella transazione e, naturalmente, non hanno la possibilità di modificare i prezzi. I loro profitti derivano da spread che, tuttavia, sono di solito piuttosto piccoli e, in alcuni casi, applicano anche una commissione fissa.

All’interno del tipo di Brokers Non Dealing Desk STP ce n’è uno, insolito, che potrebbe essere considerato un ibrido tra questi e i Market Makers: si tratta di una variante di broker che invia gli ordini ad un altro broker che di solito è lo stesso con un altro nome.

I migliori broker STP

Broker
Valutazione
Spread EUR/USD
Deposito min
  1. XTB

    ★★★★★
    EUR/USD
    0.8 pips
    Deposito minimo
    100 $/€
    *Servizio CFD. Fino all’80,6% dei trader perde denaro
  2. eToro

    ★★★★
    EUR/USD
    3 pips
    Deposito minimo
    200 $
    *Servizio CFD. Il 75% dei trader perde denaro.
  3. Admiral Markets

    ★★★★★
    EUR/USD
    0.6 pips
    Deposito minimo
    200 €/$
    *Servizio CFD. Fino all’80,6% dei trader perde denaro

Vantaggi

  • Non vi è alcun conflitto di interessi con il broker, a meno che non agiscano come Market Maker).
  • L’esecuzione è istantanea.
  • Le transazioni vanno direttamente al mercato.
  • Sono ammesse tutte le strategie di investimento.

Svantaggi

  • Non puoi negoziare i microlotti.
  • Spread variabili e volatili.
  • A volte includono una commissione fissa.

Brokers ECN (Rete di comunicazione elettronica)

Nel caso dei Market Makers, il broker stesso agisce come controparte nel suo banco di negoziazione e il denaro non esce sul mercato. In STP Brokers, le transazioni sono collocate sul mercato (un mercato aperto). E l’ECN è leggermente diversa da quest’ultima: le operazioni vanno verso una rete di comunicazione elettronica ristretta in cui sono presenti solo alcuni fornitori di liquidità (banche, istituti finanziari, altri intermediari).

Questo tipo di broker non agisce come controparte (quindi non c’è dubbio di conflitto di interessi), né interviene nell’operazione e il mandato del trader va direttamente al mercato.

I migliori broker ECN

Broker
Valutazione
Spread EUR/USD
Deposito min
  1. IC Markets

    ★★★★
    EUR/USD
    1.1 pips
    Deposito minimo
    200 $
    *Servizio CFD. Fino all’80,6% dei trader perde denaro
  2. Avatrade

    ★★★★★
    EUR/USD
    1.9 pips
    Deposito minimo
    100 $
    Il 79% dei clienti perde soldi. Assicuratevi di poter sopportare le possibili perdite.
  3. Admiral Markets

    ★★★★★
    EUR/USD
    0.6 pips
    Deposito minimo
    200 €/$
    *Servizio CFD. Fino all’80,6% dei trader perde denaro

Vantaggi

  • Non c’è conflitto di interessi.
  • Alta velocità di esecuzione.
  • Uscita diretta al mercato.
  • Tutte le strategie consentite.

Svantaggi

  • Gli spread variabili sono più volatili dei Market Makers.
  • A volte è necessaria una commissione fissa.
  • Deposito minimo superiore al solito.
  • Raccomandato per i commercianti esperti.

Raccomandazioni finali

Ora che sapete tutto questo, vogliamo finire per darvi una serie di consigli, una sorta di linee guida che fareste bene a seguire prima di decidere su un tipo di broker o un altro:

  • Assicuratevi che sia un broker regolamentato, preferibilmente da un organismo europeo.
  • Verificare che offra sufficienti garanzie di sicurezza per quanto riguarda i depositi. Dare la priorità agli intermediari che utilizzano conti segregati.
  • Leggi il contratto, sì, anche le piccole tirature. Il trading su contratti per differenza non è facile e bisogna assicurarsi di valutare correttamente i rischi.
  • Coloro che scommettono su un broker STP o ECN dovranno indagare su chi sono i loro fornitori di liquidità. Se trovate che si tratta di grandi entità o banche, allora assicuratevi che siano davvero broker STP.
  • Inizia sempre con un conto trading demo.